Paolo Cento e la droga nelle scuole

28 05 2007

PAOLO CENTO, sottosegretario all’Economia dei Verdi, sull’annuncio dato dal ministro della Salute Livia Turco di controlli antidroga eseguiti dai Nuclei antisofisticazione dei carabinieri in tutte le scuole d’Italia:
“Piuttosto che mandare i carabinieri nelle scuole bisognerebbe mandare qualche insegnante di sostegno e psicologo in più per fare prevenzione e informare sui rischi della droga”.

PESI MEDIA: dal prossimo anno scolastico il centrosinistra renderà obbligatoria una nuova materia d’insegnamento, educazione tossica, con libri di testo ad opera di Kate Moss e Lapo Elkann.

Annunci




Il ministro Ferrero e la morfina

9 02 2007

PAOLO FERRERO, ministro della Solidarietà Sociale, sulla sua proposta di comprare l’oppio dell’Afghanistan tramite l’Organizzazione mondiale della sanità così da farne morfina da utilizzare nella terapia contro il dolore: “Così facendo si chiuderebbe uno dei principali canali di offerta dell’eroina“.

PESI MEDIA:  Ferrero è un grande esperto di morfina, i suoi pensieri paiono essere sempre sotto sedativi. 





Benedetto pacemaker

23 12 2006

SILVIO BERLUSCONI, al rientro dopo l’intervento al cuore a Cleveland: alla mia età il pacemaker è un salvavita. Non vorrei spaventare il centrosinistra, ma io l’ho messo proprio per durare.

PESI MEDIA: la Sinistra in coro sta benedicendo quel pacemaker, l’esistenza di Berlusconi è l’unica barriera al loro disfacimento.





Welby e i Radicali, mors tua vita mea

22 12 2006

Paola Binetti, senatrice cattolica della Margherita, sulla morte di Welby: mi ha stupito, addolorato, indignato il fatto che alla conferenza stampa di poche ore fa ci fosse anche un ministro del nostro governo. Il fatto che il ministro Emma Bonino, in quanto rappresentante radicale ma comunque con una doppia presenza, abbia legittimato una cosa che è contro la legge, mi fa chiedere assieme ad altri colleghi le sue dimissioni.

Pesi Media: la spregiudicatezza etica della Bonino e dei Radicali si può riassumere con un vecchio detto perfetto per l’occasione, ossia “mors tua vita mea“.





Prodi e il cuore di Silvio

19 12 2006

Prodi, sull’intervento al cuore di Berlusconi: caro Silvio, sono felice che ti sia andato tutto bene.

Pesi Media: è vero che a Natale siamo tutti più buoni, ma questo improvviso buonismo prodiano di facciata fa venire la carie.