Un bicchiere d’acqua per Saddam

27 12 2006

MARCO PANNELLA, leader radicale, per dimostrare contro la conferma della pena capitale a Saddam ha iniziato uno sciopero della fame e della sete: se l’ex raìs fosse ucciso, il governo iracheno compirebbe un atto infame, degno di quelli che furono propri dello stesso Saddam.

PESI MEDIA: i Curdi gassati da Saddam si augurano dall’alto dei cieli che a Pannella vada di traverso il prossimo bicchiere d’acqua.

Annunci