Prodi e il bollettino delle sue ultime boutades

1 04 2007

ROMANO PRODI, durante un’ospitata del Comune di San Lazzaro, alle porte di Bologna, per l’inaugurazione di una nuova mediatica:
1 – “La Finanziaria mi ha portato ad un grandissimo livello di impopolarità”.

PESI MEDIA: la popolarità di Prodi da anni non vale neppure un mezzo ricattuccio fotografico di Fabrizio Corona.

2 – “Questo governo ha capacità e numeri per andare avanti, ha un programma preciso e lo perseguirà fino in fondo”.

PESI MEDIA: per i non credenti sono disponibili i sottotitoli del programma alla pagina 155 del Teletext del Senato.

Vota questo post in OKNOTIZIE

Annunci




Il segretario della Cgil Epifani e la puzza di bruciato

9 03 2007

GUGLIELMO EPIFANI, segretario generale della CGIL, sugli effetti della Finanziaria del governo Prodi: Con 1.200, 1.300 euro netti al mese si pagano più tasse di prima“.

PESI MEDIA:  un ingegnere, un fisico e un sindacalista sono in un hotel.
L’ingegnere si sveglia, sente odore di bruciato, vede un principio d’incendio, prende l’estintore e spegne il fuoco. Dopodiché torna a dormire.
Dopo un’ora si sveglia il fisico. Sente uno strano odore, vede un principio d’incendio, vede l’estintore, calcola il sistema fisico corrispondente, le equazioni di moto delle faville e spegne l’incendio. Poi torna a dormire.
Dopo un’ora si sveglia il sindacalista, sente puzza, vede il principio di incendio e inizia a pensare… Vede l’estintore ed esclama “Esiste una soluzione!” e torna a dormire.
Buona notte Epifani e grazie per l’incendio.





Mazzi amari

31 01 2007

DON MAZZI, sull’attuale governo di centrosinistra: sono deluso dal governo e incazzato con questi signori che prima hanno promesso mari e monti e poi quando c’è bisogno spariscono. Ma lo sanno nell’Unione che ai lavoratori sono arrivate le prime buste paga dopo la Finanziaria? Io sì. Mi ha chiamato il commercialista che prepara le buste paga per i nostri operatori (guadagnano 1.000-1.200 € al mese): “Don Mazzi, guardi che da questo mese prendono qualcosa di meno…”.

PESI MEDIA:  e adesso sono Mazzi amari, tutto il governo dovrà andare in pellegrinaggio a confessarsi in ginocchio sui ceci. Fassino invece li mangerà direttamente, ne ha bisogno.





Ricerca, chi ci pensa?

2 01 2007

GIORGIO NAPOLITANO, durante il discorso di fine anno in merito al lavoro e alla condizione femminile cita l’esempio di Enza Colonna, la laureata napoletana che lavora a un progetto avanzato di ricerca genetica per mille euro al mese: si considera fortunata. Il contratto scade a maggio ma dice di non pensarci.

PESI MEDIA:  neanche Prodi ci pensa, visti gli esigui fondi destinati dalla Finanziaria alla ricerca scientifica.





In Lazio ritorno al futuro dei sondaggi

29 12 2006

LUIGI NIERI, assessore al Bilancio della regione Lazio (giunta Marrazzo), in merito ad un sondaggio in cui i cittadini approverebbero la finanziaria regionale: molti cittadini hanno compreso e cambiato le loro posizioni iniziali su alcune proposte contenute nella finanziaria regionale. Le risposte più significative emergono dal fronte sanità, da cui si evince un sostanziale apprezzamento per le decisioni della Regione in merito alla riduzione dei costi, alla riconversione dei posti letto in eccesso e all’abbattimento delle liste di attesa attraverso il potenziamento delle strutture pubbliche.

PESI MEDIA: peccato che il sondaggio risalga al 3 dicembre, ben 20 giorni prima che la finanziaria del Lazio venisse approvata (23 dicembre). Per la serie “Ritorno al futuro”… del furbetto del quartiere (Marrazzo&Co.)





Prodi e la trasparenza della responsabilità

26 12 2006

ROMANO PRODI ha spiegato ai cronisti il senso del decreto che verrà varato domani dal Consiglio dei Ministri per abrogare il comma 1346 della Finanziaria, denominato emendamento Fuda, che allarga le maglie per la prescrizione dei reati contabili contro la pubblica amministrazione: abbiamo una politica diversa che è fondata sulla responsabilità di fronte al Paese di chi deve amministrare la cosa pubblica, una responsabilità aperta, chiara e trasparente.

PESI MEDIA: Prodi è rinomato in tutto il mondo per la sua responsabile amministrazione della cosa pubblica fin da quando era presidente dell’IRI. E questo è un fatto chiaro e trasparente, come le sue bugie.





L’Italia è a posto

22 12 2006

Romano Prodi commenta con disinvoltura la Finanziaria: non ci sono tasse aggiuntive, ma certo ci aspettiamo 8 miliardi dalla lotta all’evasione. Se recuperiamo un terzo dell’evasione, il Paese è a posto.

Pesi Media: apposto, Prodi ci ha sistemato per le feste.