Prodi e i no comment

28 04 2007

ROMANO PRODI, presidente del Consiglio, sull’assoluzione di Berlusconi nel processo Sme dopo 12 anni di indagini:
“No comment.

PESI MEDIA: no comment.





Telecom manda in confusione il centrosinistra

5 04 2007

RENZO LUSETTI, esponente dell’esecutivo della Margherita, sul teorico interesse verso Telecom attribuito a Mediaset : 
“Nella vicenda Telecom nel centrosinistra nessuno ha parlato di Berlusconi quale salvatore. E certamente, se pure qualcuno ha pensato a Mediaset lo ha fatto senza dimenticare che prima di ogni cosa andrebbe risolto con legge il problema del conflitto d’interessi”.

PESI MEDIA: nel centrosinistra qualcuno risolva il conflitto d’interessi tra l’emisfero destro e sinistro del cervello di Fassino.

Vota questo post in OkNotizie:
oknotizie_logo.gif





Casini sogna delle grasse risate da leader

27 02 2007

PIERFERDINANDO CASINI, leader dell’UDC, sul futuro della Casa delle Libertà: “La Cdl ha bisogno di una nuova leadership e di un nuovo programma. Berlusconi è una grande calamita elettorale ancora oggi dopo 12 anni. Ma il centrodestra è qualcosa di più di Berlusconi e dopo 12 anni bisogna voltare pagina. Se Berlusconi vuol fare l’alleanza con me lui non è il leader. Sono convinto che l’opposizione con lo stessa schema di 12 anni fa faccia scappare dal ridere”.

PESI MEDIA:  nel film “Cuori estranei” si dice che “Dio ha creato i sogni per ridere di noi quando ci svegliamo dopo averli fatti“. Casini apri gli occhi, la sveglia sta suonando da 12 anni.





Diliberto, Silvio lo schifoso e la televisione

15 02 2007

OLIVIERO DILIBERTO, segretario del Pdci, durante il convegno sul revisionismo organizzato dal Pdci stesso: “Io non ho nulla a che vedere con Berlusconi e voglio farlo capire bene. Bisogna far vedere in tutti i modi che ci fa schifo. Va fatto soprattutto in tv, perché è l’occasione per parlare alle masse”.

PESI MEDIA:  prontamente la direzione di Tele Kabul ha proposto a Oliviero la conduzione di un nuovo format, “C’è bomba per te”, dove postini col passamontagna recapitano buste esplosive a schifosi destinatari che quasi mai poi riescono a presenziare in studio.





La moda di essere di sinistra

10 02 2007

SILVIO BERLUSCONI, leader dell’opposizione di centrodestra: “Di recente mi sono dialetticamente scontrato con gente dello spettacolo di sinistra che aveva argomentazioni di una pochezza impressionante. Ormai essere di sinistra è solo una moda e fra alcuni artisti è una questione di convenienza personale, visto che riescono a trovare lavoro nei vari festival dell’Unità”.

PESI MEDIA:  ai recenti festival dell’Unità il disorientamento dei compagni rossi  è parso sempre più palpabile, intravisti alcuni rotolarsi a terra dal ridere sentendo Fassino, altri prendere seriosi appunti durante le gag di Luttazzi e altri ancora pendere dalle labbra della Luxuria (per uno scopo differente s’intende).





Come essere ammessi all’università di Berlusconi

27 12 2006

SILVIO BERLUSCONI fonda l’università liberal: il partito dei moderati sarà il mio lascito e l’università costituirà la base della futura classe dirigente del centrodestra.

PESI MEDIA: il test di ammissione a questa università consisterà nel conoscere a memoria “Il libro nero del comunismo“. 





Benedetto pacemaker

23 12 2006

SILVIO BERLUSCONI, al rientro dopo l’intervento al cuore a Cleveland: alla mia età il pacemaker è un salvavita. Non vorrei spaventare il centrosinistra, ma io l’ho messo proprio per durare.

PESI MEDIA: la Sinistra in coro sta benedicendo quel pacemaker, l’esistenza di Berlusconi è l’unica barriera al loro disfacimento.