Il ministro Ferrero e il buco nero della democrazia

26 04 2007

PAOLO FERRERO, ministro della Solidarietà Sociale, in merito al nuovo disegno di legge sull’immigrazione che prevede anche la riduzione dei Centri di Permanenza Temporanea presenti sul territorio italiano : 
“Con l’approvazione della legge i Cpt la smetteranno di essere un buco nero della democrazia perché finalmente saranno aperti, oltre che ai parlamentari, anche ai giornalisti”.

PESI MEDIA: peccato che il Cervello Permanentemente Tossico di Ferrero non sia un buco nero, almeno non ne uscirebbero più simili pensieri.

Annunci

Azioni

Information

11 responses

26 04 2007
Marshall

Ci vuole una gran bella fantasia per coniare un’espressione del genere: una fantasia malata, malata forte!
Chissà chi ce l’ha mandato costui, a noi!

26 04 2007
Riccardo F.

Ahah ma Ferrero è veramente andato… ecco la prova che le canne fanno male!:-)))
Ricky

27 04 2007
Luca

Buco nero della democrazia???
Ma ha un suggeritore o le pensa proprio lui ste cazzate?

Buona giornata.

27 04 2007
monica

Ma che sia passato prima dall’ufficio della Turco ?

27 04 2007
Lo Scafo

Sciacquatevi la bocca prima di parlare di Ferrero… e guardate i trogloditi che avete messo al governo per 5 anni. Ferrero è uno dei pochissimi politici in Italia che quando parla sa cosa dice, voi no… in 4 commenti e un post dite solo che il ministro è un pazzo (eufemismo) senza tirar fuori una traccia di argomentazione (http://www.demauroparavia.it/8249).
Cosa c’è di strano in quello che ha detto???
Semplicemente che se un giornalista vorrà visitare un CPT lo potrà fare senza doversi camuffare da immigrato clandestino. (http://espresso.repubblica.it/dettaglio-archivio/1129502&m2s=a).

Che nel territorio italiano esistessero luoghi inaccessibili anche ai giornalisti è si un buco nero nella democrazia… l’evidenza di un qualche cosa da nascondere.
Non amo igiornalisti e non amo questo governo ma me lo tengo stretto.
D’altronde a voi va bene che la democrazia venga violentata, che l’imbroglio sia un merito e che il più infame prevalga.
Dopo la invererconda schifezza fatta sulla legge elettorale dalla marmaglia che avete votato nel 2001 dovreste avere almeno la decenza di parlare con garbo.
Nel caso riusciste ad andare oltre agli insulti da vigliacchi o ad anatemi tipo “sei un comunista drogato, non meriti risposta” vi chiedo, se mai lo farete, di rispondere a questa domanda:
Perchè secondo voi la frase di Ferrero è scandalosa???

27 04 2007
Pesimedia

Lo Scafo, a parte che questo blog non insulta nessuno per principio (hai una strana concezione di cosa sia un insulto…), ti propongo una cosa: perché non ospiti a casa tua i clandestini che illegalmente giungono in Italia e che vengono “contenuti” temporaneamente nei Cpt in attesa del meritato rimpatrio?
Pare tu faccia finta di non sapere che il ministro Ferrero vuole proprio eliminare del tutto i Cpt, ergo non prendiamoci in giro che con questa fesseria del libero accesso ai giornalisti (che senza Cpt non avranno più nulla a cui accedere).
Il buco nero è quello in cui furbescamente ti ha fatto cadere Ferrero con questa sua frase ingannevole e malandrina.

27 04 2007
Lo Scafo

“Il Cervello Permanentemente Tossico di Ferrero” è per me un insulto soprattutto perchè rivolto ad uno dei politici più di buon senso che abbiamo.
Tra l’ospitare a casa mia i clandestini (campionario di frasi fatte… il breviario della CDL) che devono essere rimpatriati e quella sorta di guantanamo che sono i CPT ci sono anche delle vie di mezzo.

Resta il fatto che l’ accusa che portate a Ferrero su questo post è quella di aver detto una frase da tossico, quindi una cosa sconnessa. Nel momento in cui hai dovuto rispondermi gli hai dato dell’ipocrita e del malandrino (cose che richiedno invece lucidità).

In nessun modo e da nessuna parte nel post può risultare sottointesa la giustificazione che mi hai dato, questo perchè quando mi hai (e di questo ti ringrazio) dato una risposta hai dovuto trovare una motivazione che all’inizio non avevi.

I CPT al momento non verranno aboliti, si cercherà di renderli dei posti umani.

Il giorno in cui verranno chiusi potremmo discuterne, ad oggi si possono fare solo sterili polemiche.

Non confondete il buon senso e la solidarietà con la debolezza, internare qualcuno che ha tentato di entrare illegalmente in italia non è propriamente cosa degna di un paese democratico.
E non mi si venga a dire che in mezzo ai clandestini ci sono i terroristi: le reti terroristiche se vogliono far arrivare qualche attentatore in italia usano canali diversi da scafi maleodoranti, se pensiamo che accanirsi contro i disperati possa essere un buon deterrente contro un terrorismo che in europa si è manifestato con 2 attentati eclatanti in 5 anni siamo fuori rotta completamente.

27 04 2007
Pesimedia

Vedo di rispondere brevemente alle varie cose che hai scritto.
Se Ferrero è un politico di buon senso allora vuol dire che siamo messi proprio male (come in effetti siamo).
Il cervello tossico va inteso come un cervello perennemente annebbiato nel campo della lucidità delle proposte, ergo nessun insulto (perdona se qualcuno in Italia si permette di fare della satira anche verso esponenti del centrosinistra).
Paragonare i Cpt a Guantanamo non merita neanche risposta.
La volontà di Ferrero (la stessa di chi lo vota) è di abolire in toto i Cpt, ergo evitiamo di scrivere cose inesatte per addolcire la pillola.
Un clandestino è un clandestino, terrorista o non terrorista che sia, e in quanto clandestino va rimpatriato. Ti ricordo che la democratica Spagna del tuo amico Zapatero non usa i Cpt ma direttamente le navi militari al largo della costa.
Tu e Ferrero avete una cosa in comune: un buonismo irresponsabile che porta solo guai, visto che mentre il mondo sta cambiando ad una velocità impressionante voi siete ancora sotto le coperte a sognare fantastiche utopie.
Sveglia che è tardi!

15 09 2007
V

UN CLANDESTINO È SOLO UNO CHE NON RIENTRATA NELLA LEGGE CHE REGOLAMENTA I FLUSSI.
SEI SOLO UN POVERO IGNORANTE CHE NON SA NEPPURE DI QUELLO CHE PARLA!!!!!

15 09 2007
V

CON LA LEGGE FATTA DAI TUOI AMATI BOSSI E FINI IL PERMESSO DI SOGGIORNO VIENE DATO TOTALMENTE A CASO (a meno che il datore non “chiama” il lavoratore, cosa che è totalmente inutile per chi deve migrare!!!!), IMPEDENDO A CHI VORREBBE LAVORARE DI POTERLO FARE IN MANIERA REGOLARE E CONDANNANDOLO ALLA LATITANZA MENTRE IL SUO PERMESSO DI SOGGIORNO MAGARI SE LO PRENDE LO STUPRATORE E TU CONTINUI A VOTARE LA DESTRA.
BRAVI FURBI!!!
VI CONTINUANO A VOLER RISOLVERE PROBLEMI CHE HANNO CREATO LORO!
Ma tanto voi, poveretti, vi sentite di aver capito tutto, il sentito dire per voi è legge, informarsi è da comunisti e bene così.
È solo una truffa ai danni di quei poveracci e per far contenti voi bastardi xenofobi a cui snocciolare cifre sui “clandestini rimpatriati” mentre fanno entrare a membro di cane gente (addirittura alcuni sono stati dati IN ORDINE DI ARRIVO ALLO SPORTELLO DELLE POSTE) tra cui quindi ci può stare qualsiasi tipo di criminale, assassino ecc. ma tanto a voi piace fare di tutta l’erba un FASCIO e poi dite “Ah guarda questi bastardi negri/musulmani/rumeni/albanesi/polacchi ammazzano, rubano e stuprano…”.

15 09 2007
V

http://www4.autistici.org/laleggera/In-gara-per-un-permesso-di.html
http://www.meltingpot.org/articolo7150.html

Tanto perchè citare le fonti fuga ogni dubbio di faziosità.
Da notare le condizioni DISUMANE a cui sono costretti, per non parlare dei CPT ove dentro ormai anche i sassi sanno l’orrore che c’è dentro ma nessuno dice nulla perchè ci lavorano le coop rosse.
IL MARCIO E’ OVUNQUE E UN MENO PEGGIO NON ESISTE!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: