Il governatore Niki Vendola chierichetto mancato

12 03 2007

NIKI VENDOLA, governatore gay della Puglia ed esponente di Rifondazione Comunista, parla di un suo grande desiderio: Sogno di scrivere libretti d’opera e studiare teologia“.

PESI MEDIA:  dagli annunci “Lavoro offresi” della Gazzetta del Mezzogiorno: cercasi aspirante chierichetto dall’ugola d’oro per innalzare al Signore le odi di San Fausto Bertinotti, santo protettore di governatori incapaci e parlamentari ambigui.

Annunci

Azioni

Information

11 responses

12 03 2007
karl

Pesimedia, perchè non crei il KKK Italia?

12 03 2007
monica

Studiare teologia? Sarà il primo passo verso la vocazione? Aspettiamoci allora di vederlo fiero avversario dei DI.CO. in nome di Santa Romana Chiesa.

Ciao

12 03 2007
Pesimedia

Cara Monica, si vede proprio che Vendola è un amante delle tr…aviate.

Karl, KKK starebbe per KarlKarlKarl? Mi sembra prematuro dedicarti un fans club.

13 03 2007
Tony

x monica
Non è una cosa nascosta che Vendola sia un credente.
Quindi nessuna conversione da parte sua.
Lo ha sempre sostenuto. O il fatto che sia omosessuale impedisce di avere una fede?

13 03 2007
Pesimedia

Tony che Vendola sia un credente non è in dubbio. In cosa creda spesso però non è ben chiaro.

13 03 2007
Tony

Lui ha più volte detto di essere cattolico e di soffrire la sua condizione di credente omosessuale.
Poi, ognuno di noi è libero di credergli o no

13 03 2007
Pesimedia

Tony immagino che in quanto cattolico allora Vendola soffrirà molto pure per appartenere ad un partito che fa dell’ateismo tout-court uno dei suoi punti fermi.

13 03 2007
Luca

Vendola è uno di quegli amministratori che mi lasciano davvero molto molto perplesso…
Ha fatto della sua omosessualità e del suo ambientalismo due cavalli di battaglia della campagna elettorale delle regionali. In seguito in molti hanno messo in dubbio la sua effettiva attrazione per altri uomini, e l’ambientalismo è finito in un cassetto insieme ai progetti delle centrali eoliche pugliesi (che erano brutte e rischiavano di uccidere gli uccelli in volo).

Che dire? Mah…?

Buona giornata.
Luca.

16 12 2007
Anonimo

E chi lo dice che quelli di Rifondazione siano necessariamente atei?? Vendola abbia impostato la sua campagna elettorale sulla sua presunta omesessualità,o altro, certo è che lavora bene. La Puglia ‘incoronata’, unita o disgiunta che sia,riesce in questi anni ‘diversi’ a recuperare antiche speranze, che per tantissimi giovani sono diventate realtà. Spera di poter studiare teologia? per un dottore in filosofia, sarebbe un catalizzare e ampliare conoscenze metafisiche che, in materia, chiedono una definizione che prescinda la filosofia, rasenti la scienza, incarni l’esegesi dell’Assoluto. Studiare Teologia non significa forgiarsi al bigottismo,tutt’altro:è conoscere tecniche e metodi per arrivare a comprendere se stessi e gli altri, collocando il tutto in un processo intelligibile da ricercare nel mondo sensibile, attraverso tutto ciò che è reale, attivandosi ad accepire la grande libertà che propone e dovrebbe essere applicata in ogni democrazia. La teologia non è solo cristianesimo, monitora altre branche religiose: abramiche, dharmiche, iraniche, taoiche,naturali. La teologia che impressiona il cristanesimo non è rappresentata dai preti, anzi: sono questi ultimi che sovente ne deturpano il significato; sono loro che violano anche quanto quel giovane chiamato Gesù aveva colto dalle scritture e testimoniato nell’agire durante la vita. Alla teologia si giunge dopo l’interrogativo categorico del “chi sono; da dove provengo; dove andrò; che faccio quì; morirò?” Ed è proprio sulla morte che la chiesa e le sue catechesi la fanno da padroni, perchè? proviamo insieme a comprenderlo….non è assolutamente difficile, perchè spero sia davvero finito il medioevo!!
Marilina Mastrangelo

14 01 2008
stefano

ho letto alcune “povere” critiche rivolte a Niki Vendola. Sono penose e impregnate di ipocrisia. Si attacca la persona e il suo privato, quando altro non i ha da dire si scade nella pccolezza delle cose. E’ la prima volta che in regione abbamo un governatore che si batte contro il clientelismo e la mentalità da sudditi che molti pugliesi hanno, Vendola sta cercando di dare e di farci capire che la terra di Puglia e i pugliesi hanno una loro dignità. Se questo cari detrattori vi sembra poco….

13 09 2009
Omar Supio

beh, io in Puglia ci vivo da qualche tempo. E’ la terra di Pinuccio Tatarella, della Poli Bortone, e di altri fascisti più o meno (a loro dire) illuminati. E’ comunque un covo di fascisti. Di Vittorio è di un millennio addietro.
Niki Vendola è riuscito a farsi spazio da solo. I “destri” ne parlano male, ma non sanno scendere in dettagli. Dicono che fa danni, ma non dicono quali danni. Un po’ ricorda Romano Prodi, che era accusato . . . . . di essere una mortadella e di aver preso soldi dalla Mitrokhin. E basta.
Rifondazione: un partito praticamente inesistente.
Mi attirerò anche gli strali di molti di voi ma, per me, Niki Vendola svolge il suo incarico con dignità, compatibilmente al contesto generale in cui opera.

Non sarà uno statista (non il migliore degli ultimi 150 anni), ma un onesto amministratore di condominio, questo sì.

Con i tempi che corrono . . . . . !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: