Di Pietro, Second Life e la virtualità

2 03 2007

Italia dei Valori su Second LifeANTONIO DI PIETRO, ministro delle Infrastrutture, ha decisione di aprire uno spazio per il suo movimento (Italia dei Valori) su Second Life: “Ho acquistato un’isola e piantato una bandiera dell’Italia dei Valori. L’isola sarà presto attrezzata con uffici, sale conferenze e punti informativi sulle iniziative dell’Italia dei Valori. Sull’isola i visitatori in futuro saranno accolti da persone dell’Italia dei Valori attraverso la loro rappresentazione virtuale. L’isola sarà inoltre utilizzata per incontri sia interni che con i giornalisti”.

PESI MEDIA:  finalmente grazie a Secondlife Di Pietro potrà realizzare la TAV, infatti attraversare le Alpi con un tunnel sarà solo una mera questione di pixel. Appunto, la TAV sarà sempre un’infrastruttura virtuale.

Annunci

Azioni

Information

9 responses

2 03 2007
FulviaLeopardi

io sto solo aspettando il giorno in cui il pc ti servirà gli spaghetti, poi veramente non usciremo più di casa

2 03 2007
Pesimedia

Cara Fulvia, io aspetto il giorno in cui il pc servirà anche soldi sonanti. E’ la volta che verrà abolita per legge la Finanziaria.

2 03 2007
Siro

Peccato che il Di Pietro virtuale non contempli la sostituzione di quello reale.

2 03 2007
monica

Però c’è da constatare che almeno l’impegno ce lo mette…anche se tutte le ciambelle non riescono col buco.

Ciao

3 03 2007
IlPizzino

Si possono commettere omicidi? Virtualmente si intende:-)

3 03 2007
Pesimedia

Anche Rosy Bindi ha chiesto consulenza a Di Pietro, infatti grazie a Second Life finalmente potrà essere una donna attraente ed avere una famiglia vera e propria (così almeno saprà di che parla il suo ministero).

3 03 2007
alice

ecco, se emigrasse magari insieme alla lega – sarebbe meglio x tutti

14 03 2007
sanik

può cominciare a fare del bene in 2nd Life e poi magari applicarsi alla realtà.

4 06 2007
sinistraSTOP

DI PIETRO: IL “LEGALITARISTA” COL PARAOCCHI.

SIAMO IN PIENA EMERGENZA DEMOCRATICA; ribadiscono i leader della CDL, chiedendo invano un’ azione di responsabilità da parte di alcuni colonnelli dell’unione che sventolano in tutte le sedi la bandiera della legalità.
La loro richiesta sarebbe quella di agire secondo coscienza, per il rispetto delle istituzioni.
Ma dall’altra parte c’è un muro… un muro in piombo e lana di roccia, quindi completamente insonorizzato.
All’interno di questo muro, l’esecutivo si isola certamente da responsabilità di carattere istituzionale, ma soprattutto da quelle che sono le richieste dei cittadini, la maggior parte dei quali, stufi di essere presi in giro, prenderebbero un permesso lavorativo domani e dopodomani, se avessero la possibilità di sfiduciare questo governo.
MA QUESTO E’ SCONTATO: FINO AD ORA HO TOCCATO TEMI TRITI E RITRITI:
IL PUNTO RIGUARDA IL MINISTRO DI PIETRO;
In tutto questo Amba Aradam, l’unica voce fuori dal coro sembrava quella del legalitarista Di Pietro, il quale, per non tradire “totalmente” la fiducia dei suoi elettori, ha chiesto le dimissioni da parte di Visco per quel che riguarda la gestione della GDF, “minacciando” una crisi di governo.
Una volta accontentato, il buon ministro legalitarista ha sottaciuto su quello che è stata la procedura per silurare lo stimato e plurilaureato Generale Speciale, per spedirlo altrove, alla corte dei conti.
Sembra ovvio che si sia reso complice di tutta questa magagna solo per difendere la sua poltrona (poco usurata) di Ministro delle infrastrutture;
Ma facendo così, probabilmente ha tradito parte dei suoi elettori, i quali, fautori anch’essi della legalità, ci penseranno su cinque volte prima di votarlo di nuovo.
In oltre sessant’anni di storia repubblicana non credo abbiamo mai assistito ad una tale infamità degna del più autoritario dei regimi totalitari.
Questo è un pessimo precedente per il paladino della legalità.
Bisognerà ricordarglielo ogni tanto quando sarà all’opposizione (Tra non molto, immagino).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: