Vieni avanti cretino

19 12 2006

FERRERO, ministro della solidarietà sociale: chiuderemo i centri di permanenza temporanea e sostituiremo la Bossi-Fini con una legge meno dura e più flessibile.

PESI MEDIA: al posto dei CPT Ferrero pianterà tanti cartelli multilingua rivolti agli immigrati con sù scritto “Vieni avanti cretino”.

Annunci

Azioni

Information

3 responses

7 02 2007
Erilich

Non mi sembra che sia una cosa sbagliata, chiudere dei lager in favore di tolleranza e di integrazione.

7 02 2007
Pesi Media

A parte che definirli lager è un insulto ai lager veri e propri (e a chi li ha frequentati suo malgrado), ma vorresti forse ospitarli a casa tua i clandestini? Così vi integrate subito.

1 06 2007
sinistraSTOP

Non c’è più etica: questo governo calpesta i diritti della famiglia (PACS anzi DICO) e del cittadino italiano (Amato-Ferrero):
Nel primo caso stiamo andando incontro ad una “rivalutazione” della lobby omosessuale (contro i quali io non ho nulla), che, stando a sentire i sostenitori del governo rappresenta la normalità: La frase che più di tutte piomba nelle loro teste è : “Sei normale o vai con le donne??”
La tolleranza nei confronti degli omosessuali deve esserci, visto e considerato che siamo in democrazia e ognuno è libero di fare delle scelte.
Ma da qui ad arrivare ad ottenere contributi famigliari (E non solo, e ribadisco NON SOLO) per le coppie omosessuali ce ne corre.
Nel secondo caso, dico che se non si trattasse di un problema serissimo sarebbe quasi comico; Il peggior ministro dell’interno del dopoguerra (Amato, detto Kinder), e il signor nessuno (Ferrero), così battezzato perchè non appare praticamente mai e di lui si sa poco, si sono resi protagonisti di una proposta che fa accapponare la pelle a chiunque sia un minimo responsabile e sappia a che problemi andrebbe incontro; In un paese dove è già difficile sostenere la situazione degli immigrati con la Bossi-Fini (legge dura ma necessaria), invece di inasprire il provvedimento, probabilmente viste le vicende di questi tempi addirittura troppo lasco, Kinder e Ferrero hanno pensato bene di aprire le porte agli immigrati.
prossimo provvedimento?? L’abolizione della proprietà privata.
In seguito cambieremo il tricolore mettendoci in mezzo la falce e il martello, e l’inno d’italia sarà “bandiera rossa”: Anzi: Se questa legge passa potremmo chiamarci “italiani” ancora per poco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: